13° Edizione per uno straccio di Pace 2017

%e2%80%a2guzzi-stampa

 

 

02

senza-titolo

01
03

 

04

 

05

 

Per iscrizioni e notizie :

  1. Scheda Iscrizione 2017

  2. Notizie Utili

  3. Iscrizioni

 

 

 

INFORMATIVA

Al fine di limitare il più possibile l’insorgere di pericoli e nel tentativo di facilitare a tutti la partecipazione al corteo, riportiamo di seguito alcune avvertenze da ricordare durante il tragitto e per tutta la durata della manifestazione:

  • Le soste a San Sepolcro (AR) e San Liberato (TR) in prossimità di Orte, servono per compattare il gruppo e unirsi a quanti si aggregheranno al corteo durante il tragitto. Pertanto, onde evitare soste troppo lunghe, si consiglia di pianificare, in base alla autonomia della propria motocicletta, i punti in cui effettuare il rifornimento di carburante. Il servizio “scopa” (a cura del Guzzi Club) in coda al gruppo si preoccuperà di “accompagnare” chi dovesse attardarsi lungo il percorso.

 

  • Sebbene il corteo sia scortato dalla Polizia Stradale e da un servizio di staffette interno del Guzzi Club Ravenna, è obbligatorio viaggiare tutti sulla corsia di destra cercando di non invadere la corsia di sorpasso, al fine di agevolare il compito svolto dalla Polizia Stradale e dalle staffette, nel momento in cui devono superare il corteoper esigenze di servizio. Inoltre si ricorda che la G.C. E 45 NON è chiusa al traffico e pertanto vanno rispettate le norme del Codice della Strada.

 

  • Nel caso in cui si abbia bisogno di assistenza lungo il tragitto, è importante ricordare che per farsi meglio individuare dai furgoni assistenza, conviene sempre rimanere ai bordi della strada, compatibilmente con le caratteristiche della stessa o nelle piazzole di sosta e cercare di farsi “vedere”. Se ci si “nasconde” troppo risulta difficile anche per i mezzi dell’ assistenza poter prestare soccorso e aiuto.

 

  • Salvo decisioni comunicate all’Organizzazione all’ultimo minuto dai servizi di sicurezza per entrare in Piazza S. Pietro con le motociclette, è necessario avere e mostrare il pass consegnato al momento dell’iscrizione. Allo stesso modo per accedere all’autostrada senza pagare il pedaggio (opzione valida per il solo tratto Orte – Roma Nord in andata e non per il ritorno o altre tratte) è necessario avere l’apposito tagliando applicato sulla moto (possibilmente davanti e in posizione ben visibile), anche questo consegnato al momento dell’iscrizione.

 

  • Si consiglia di uniformarsi il più possibile alla velocità del corteo e in caso di sosta lungo il tragitto (per rifornimento o altri motivi) è consigliabile “affrettare il passo” per cercare di riagganciarsi al gruppo. In ogni caso alle soste raduno di San Sepolcro (AR) e San Liberato (TR) in prossimità di Orte ci sarà la possibilità di ricompattare il

 

  • All’ingresso delle aree di servizio di San Sepolcro (AR) e San Liberato (TR), si prega di parcheggiare la propria motocicletta in modo da non ostacolare il transito e l’ingresso delle altre motociclette o di altri veicoli (anche estranei al corteo) seguendo le indicazione dello Staff del Guzzi Club Ravenna.

 

  • Al momento dell’arrivo a Piazza San Pietro per il parcheggio delle moto e per la successiva visita alla Basilica di San Pietro e alle Tombe Papali, bisogna fare riferimento ai membri Staff del Guzzi Club, riconoscibili dal giubbotto arancione con scritto

 

Questi sono semplici consigli per cercare di rendere per tutti più piacevole e sicuro il corteo fino a Roma.

Si ricorda che è comunque indispensabile rispettare il Codice della Strada durante tutto lo svolgimento della manifestazione. L’organizzazione non si assume alcuna responsabilità per tutti i tipi di danni che potrebbero essere causati dalla partecipazione alla manifestazione in questione. Ogni partecipante assumerà in proprio eventuali rischi, sia civili sia penali, che dalla partecipazione all’evento potessero derivare, sollevando l’organizzazione da ogni e qualsiasi responsabilità. La partecipazione all’ evento richiede esplicita accettazione di tali clausole. Certi del Vostro massimo appoggio affinché tutto si svolga per il meglio. Vi ringraziamo per la partecipazione.

                                                                                                                                                 Lo Staff del Guzzi Club Ravenna.

GRAZIE E VI ASPETTIAMO IN MOLTI